Il mio Cosmoprof con Glamour

DSC_0252

 

Ciao ragazze, non potevo non parlarvi della mia beauty experience personalizzata al Cosmoprof di Bologna, la fiera leader mondiale giunta quest’anno alla 50esima edizione, un’altra fantastica avventura insieme a Glamour.it, come beauty reporter.

La giornata è iniziata con una full immersion sensoriale nel mondo Biolage R.A.W., che non è solo una nuova gamma di prodotti, ma una filosofia di vita, incentrata su uno stile di vita sano e naturale.

R.A.W. sta infatti per Real, Authentic, Wholesome: tutti i prodotti sono composti da ingredienti di origine naturale di riconosciuta efficacia, senza siliconi, solfati, parabeni e coloranti artificiali. Sono altamente biodegradabili, al 99%, per cui vengono rapidamente eliminati e non arrecano danni all’ambiente.

Ogni singolo flacone di Biolage R.A.W.  è costituito da plastica riciclata e ricorda nel packaging i succhi e i centrifugati che si trovano al supermercato.

Il viaggio nel benessere di Biolage R.A.W. parte infatti dall’interno, perchè un capello sano deve avere come base di partenza un’alimentazione corretta, ricca di frutta, verdura e cereali integrali.

Io e le altre blogger siamo state accolte da un piccolo ma meraviglioso buffet, pieno di quegli ingredienti che sono anche i protagonisti dei prodotti R.A.W.: centrifugati e succhi detox, come il latte di cocco e il succo di kiwi, bicchierini di cous cous e quinoa con verdure, spiedini di verdure, zenzero candito e tanti dolcetti senza burro, additivi o OGM.

Soddisfatto il primo senso, il Gusto, siamo passate all’interno dello stand, dove ci aspettava un tripudio di colori, il verde al primo posto, a ricordarci che stavamo per immergerci completamente in un universo green. Poi tante bottiglie e barattolini contenenti gli stessi nutrienti così importanti per il nostro benessere, e anche spezie e piantine aromatiche: una delizia per gli occhi, per gratificare anche il secondo senso, la Vista.

Ma il bello arriva dopo, quando i bravissimi professionisti Biolage hanno iniziato il trattamento per i nostri capelli, inebriandoci di profumi fantastici e coccolandoci con massaggi e attenzioni, soddisfacendo così altri due sensi, Olfatto e Tatto.

Il bravissimo e simpaticissimo Andrea Graci si è preso cura di me dall’inizio alla fine. Ha utilizzato shampoo e balsamo nutrienti, perchè i miei capelli, soprattutto sulle punte erano molto secchi e sfibrati. Lo shampoo Nourishing al guscio di quinoa e miele ha un’azione lucidante e ripristinante, come anche il balsamo della stessa linea, a base di olio di cocco e argilla bianca. Come ultimo tocco l’olio Replenish, una miscela a base di sei tipi di olio, oliva, semi di girasole, borragine, cisto, rosmarino e finocchio, che ha lasciato i miei capelli lucidi e setosi, bellissimi e meravigliosi da toccare.

Il mio viaggio nella bellezza è proseguito poi nello stand L’Oreal, dove ho potuto visionare in anteprima le novità colore, che poi sperimenterò in prima persona in un salone L’Oreal Professionnel; ma di questo vi parlerò più avanti.

Non poteva mancare il make-up per completare la mia giornata beauty: a questo ha pensato il team di make-up artists di NYX Cosmetics, realizzando un trucco molto leggero, quasi invisibile, ma molto elaborato, reso spettacolare da un colore insolito per le mie labbra, il blu.

Ringrazio ancora lo staff Biolage, L’Oreal, Nyx Cosmetics e soprattutto Glamour, per avermi permesso di sperimentare tutto questo, facendomi trascorrere una giornata davvero indimenticabile!

 

DSC_0158

DSC_0156

DSC_0138

DSC_0191

DSC_0155

DSC_0187

DSC_0205

DSC_0145

17380015_10208611009421106_2090381965_o

DSC_0147

17379678_10208611009701113_666581760_o

17408110_10208611009301103_1554120788_o

17379688_10208618934339224_2138863628_o

17373107_10208618934219221_1702494900_o

17408267_10208618934259222_906675960_o

 

 

Be Sociable, Share!

Related Post

31 comments to Il mio Cosmoprof con Glamour

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>